Gioielleria - Orologi - Articoli da regalo - Liste Nozze

Privacy policy

La navigazione all’interno del sito www.gioielligullo.it può comportare il conferimento e la gestione di alcuni dati personali degli utenti.

Così come stabilito dalla normativa vigente europea (Regolamento Europeo sulla Privacy n. 679/2016, meglio noto come GDPR) e nazionale (D. lgs. 196/2003 e decreto n.101/18 del 10 agosto 2018) in materia di Privacy, la ditta Gullo Luigi, in qualità di titolare del trattamento, all’interno del proprio sito web, dei dati personali degli utenti, indica a questi ultimi le informazioni inerenti la gestione dei dati personali comunicati dagli stessi, tanto quelli forniti volontariamente dagli utenti (a titolo esemplificativo e non esaustivo, durante la richiesta di informazioni alla ditta o tramite la procedura d’acquisto di uno dei prodotti commercializzati sul sito www.gioielligullo.it quanto quelli relativi alla navigazione web (come, per esempio, gli indirizzi IP e altri parametri inerenti il sistema operativo e l’ambiente informatico dell’utente) all’interno del sito www.gioielligullo.it.
Pertanto, la raccolta e la gestione dei dati personali degli utenti avviene al fine di dare esecuzione a misure precontrattuali (richieste d’ordine, finalità legate agli acquisti dei prodotti selezionati attraverso il sito web e alla gestione delle attività connesse e strumentali alla vendita) e, come meglio verrà descritto in seguito, permane per il tempo necessario a portare a termine le richieste effettuate dall’utente/interessato.

Gestione e trattamento dei dati personali

I dati personali e/o di navigazione forniti dagli utenti sono gestiti con strumenti informatici e curati da collaboratori autorizzati al loro trattamento. Tali dati, inoltre, potranno essere resi noti alle Autorità competenti che ne abbiano fatto esplicita richiesta, dai soggetti che forniscono assistenza informatica alla ditta e dai consulenti legali e amministrativi della medesima, qualora dovessero sorgere eventuali controversie che ne rendano indispensabile il loro coinvolgimento. Ad ogni buon conto, l’utente interessato potrà richiedere alla ditta Gullo Luigi di essere edotto sui soggetti esterni che svolgono la loro attività quali responsabili del trattamento. Previo consenso dell’interessato, i dati potranno essere comunicati alle società che forniscono servizi per la pianificazione di attività di marketing. Solo qualora l’interessato esprima il proprio esplicito consenso, i dati a lui inerenti potranno essere trattati per l’invio di materiale pubblicitario, per la vendita diretta, per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale dell’attività e dei servizi offerti dal titolare attraverso i vari canali di comunicazione. Se accettato dall’utente/interessato, i dati raccolti e trattati per obiettivi di marketing saranno conservati per cinque anni, fatto salvo il diritto di opposizione (per la cui descrizione si rimanda di seguito alla sezione “Diritti dell’Utente”) che può essere esercitato in qualsiasi momento e senza alcun onere.

Per la gestione dei dati, il titolare del trattamento, ditta Gullo Luigi, adotta le necessarie misure di sicurezza per non incorrere nella perdita dei dati conferiti, nell’uso illecito degli stessi e in qualunque accesso non autorizzato.
La comunicazione dei dati personali permane sempre tra le facoltà dell’interessato, ma, in mancanza di questi, non sarà possibile per il titolare dare riscontro alle richieste effettuate dall’utente/interessato.
I dati spontaneamente conferiti dall’utente rimarranno conservati per il tempo necessario a completare le operazioni di acquisto o ad evadere le richieste di informazioni. Terminato il corso di quanto citato, i dati verranno cancellati, eccezion fatta sia necessaria la loro conservazione per esigenze difensive in controversie di qualsivoglia natura. Pertanto, i dati potranno essere utilizzati, anche oltre i termini previsti e descritti, a fronte dell’interesse legittimo del titolare di svolgere attività difensiva e far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria.

Diritti dell’utente

La normativa vigente europea e nazionale riconosce all’interessato il diritto di chiedere al titolare del trattamento l’accesso, la rettifica, la cancellazione dei dati personali e la possibilità di opporsi al loro trattamento. Inoltre, la legge stabilisce che l’interessato ha diritto alla c.d. portabilità dei dati che sancisce il diritto, in capo all’interessato, di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti. Tali dati, a norma di legge, devono essere forniti senza ingiustificato ritardo e, comunque, entro un mese dal ricevimento della richiesta stessa. L’esercizio di tale diritto non deve ledere i diritti di proprietà intellettuale del titolare o esporre segreti commerciali.
In particolare, si rappresentano di seguito i diritti di cui gode l’interessato in tema di protezione dei dati personali:

Diritto di accesso: concerne nel diritto di ottenere dal titolare la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e, in caso affermativo, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni: a) le finalità del trattamento; b) la tipologia dei dati personali interessati; c) i destinatari a cui i dati personali sono stati o potranno essere comunicati; d) il periodo di conservazione dei dati personali previsto o, se non è possibile determinarlo a priori, i criteri utilizzati per identificarlo sommariamente; e) l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica, la cancellazione o la limitazione del trattamento dei propri dati personali e, inoltre, di opporsi al loro trattamento; f) il diritto di proporre reclamo all’autorità di controllo preposta; g) qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato, tutte le informazioni riguardanti la loro origine; h) l’eventualità che sussista un processo automatizzato, come la profilazione, e le informazioni inerenti la logica utilizzata per la gestione di tali tipologie di dati.

Diritto di rettifica: riguarda il diritto di ottenere dal titolare la modifica dei dati personali che lo riguardino direttamente senza che ciò sia oggetto di ritardo non giustificabile. L’interessato ha, altresì, diritto ad integrare i dati già in possesso del titolare, fornendo una dichiarazione integrativa.

Diritto alla cancellazione: qualora i dati personali non siano più essenziali per gli scopi per cui sono stati raccolti o l’interessato ne revochi il consenso alla loro gestione o i dati siano stati trattati con modalità contrarie alla legge o sussista uno specifico obbligo legale in capo al titolare del trattamento, l’interessato ha diritto a conseguire dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano, in un lasso di tempo che non comporti ritardo non giustificabile.
L’istanza di cancellazione non può essere accolta se il trattamento dei dati personali è necessario nel caso in cui questa lede il diritto alla libertà di espressione e di informazione o se sussiste un obbligo legale, in capo al titolare, che richieda il trattamento o per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

Diritto alla limitazione: ossia, il diritto di ottenere che i dati siano trattati, soltanto con il consenso dell’interessato, per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria o per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione o di uno Stato membro.

Diritto di opposizione: vale a dire, la facoltà, in capo all’interessato, di opporsi, in qualunque momento, al trattamento dei propri dati personali realizzato perché necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare o per il perseguimento del legittimo interesse del titolare del trattamento o di terzi. Qualora i dati personali siano raccolti e trattati per attività di marketing diretto, l’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei propri dati personali, compresa la raccolta di dati “per profilazione” nel caso in cui questa sia connessa all’attività di marketing diretto.

L’interessato potrà esercitare i diritti sopra descritti rivolgendosi al titolare del trattamento dei dati personali, tramite comunicazione da indirizzare a info@gioielligullo.it

Informazioni conclusive

L’Art 77 del GDPR sulla privacy, poi, riconosce all’interessato, nel caso in cui questo ritenga che il trattamento dei propri dati personali sia avvenuto in violazione della normativa vigente, la facoltà di presentare reclamo al Garante della Privacy o di adire le opportune sedi giudiziarie.

Si rappresenta, infine, che il Regolamento Europeo n. 524/2013 ha istituito la c.d. “Piattaforma ODR” per la risoluzione online delle controversie, il cui ricorso alla procedura rimane, però, facoltativo e non obbligatorio.

Ultimo aggiornamento 15/11/2018